pubblicita_per_uno_studio_commercialista

Pubblicità studio commercialista: come trovare nuovi clienti

“Vorrei pubblicizzare il mio studio commercialista e trovare nuovi clienti, come posso fare?” L’ideale sarebbe avere a disposizione un budget che consenta di creare una strategia omnichannel (ovvero che includa tutti i canali necessari alla sponsorizzazione della professione); tuttavia, è possibile avviare la pubblicità per uno studio commercialista anche con budget contenuti – nella consapevolezza che i risultati arriveranno in tempi proporzionali. Ecco, dunque, 9 suggerimenti per fare (nuovi) clienti. Prima, però, una rassicurazione.

Pubblicità e Codice Deontologico Commercialisti

Nessun timore, il Codice Deontologico dei Commercialisti parla chiaro:

pubblicita-studio-commercialista-codice-deontologico
Pubblicità studio commercialista: Codice Deontologico

In altre parole, esiste la possibilità di fare pubblicità ad uno studio commercialista, purché questa non sia scorretta oppure volta a sminuire o ledere l’immagine di un altro professionista del settore. Tutto è concesso tra le quattro corde delimitanti il ring della diligenza professionale, prestazioni a prezzi molto competitivi e consulenze gratuite incluse.

9 dritte per fare pubblicità a uno studio commercialista e trovare nuovi clienti

Parti dall’assunto che talune attività sono più “economiche” di altre, ma nessuna – trattandosi di un investimento – potrà mai essere gratuita, pertanto avrai bisogno di un minimo di budget per poter partire con la pubblicità al tuo studio commercialista.

Gli strumenti a disposizione sono tanti e diversi: Sito Web, Blog, Social Network, e-mail, campagne di advertising fino anche ai media tradizionali. Ognuno ha un suo modo di comunicare e, come le persone, lavora meglio quando è in squadra.

Ma andiamo al nocciolo della questione: come pubblicizzare uno studio commercialista e trovare nuovi clienti? Ecco 9 dritte.

#1. Apri un Sito Web e condividi le tue conoscenze

“Ho appena aperto la Partita Iva, sono un commercialista senza clienti, devo fare qualcosa per attrarre privati e imprenditori, cosa potrei fare? EUREKA! Apro un Sito Web!”

Ok, è una buona idea, ma non basta. Aprire un Sito Web è solo il primo passo da compiere per attivare la macchina della pubblicità allo studio commercialista; il digitale, per molti aspetti, funziona come l’analogico e, dunque, come uno studio commerciale a porte sempre chiuse procurerà mai nessun cliente, così un Sito Web privo di contenuti desterà mai alcun interesse.

Perciò, il secondo passo per trovare nuovi clienti è quello di investire in Content Marketing e scrivere testi SEO friendly, ovvero di gradimento non solo per i lettori ma anche per i motori di ricerca. Devi sapere, infatti, che gli algoritmi “parlano una lingua diversa”, fatta di elementi di Search Engine Optimization quali Tag Title, meta description, keywords, headline, immagini e formattazione in generale. È un’attività imprescindibile perché ti consente – sebbene privo di autorevolezza – di competere per le prime posizioni nei risultati di ricerca.

Ti consiglio di leggere anche: Pillar Page: cos’è, come funziona, come crearla.

#2. Cura i Social Network

I Social Network sono il posto ideale per fare storytelling e raccontare la tua storia di persona e professionista. Perciò, scegli il giusto Tone of Voice e usali per cucire legami, interagire, fidelizzare e condividere i tuoi valori. A monte di tutto, valuta su quali canali ti conviene essere presente perché – se pure deciderai di far da te – mantenere i profili in ordine, creare e scrivere post efficaci ti costerà quantomeno creatività e tempo.

#3. Fai e-mail marketing

Newsletter e DEM sono strumenti imprescindibili per la tua attività di fidelizzazione. Considera che una persona già iscritta alla Newsletter è una persona che ti ha già scelto, per cui cura la vostra relazione con l’invio di e-mail educative e puntuali, poi dedicati ad attivare la sua azione con delle iniziative ad hoc, come potrebbero essere la possibilità di aprire gratuitamente la Partita Iva oppure uno sconto sulla compilazione di una certa pratica: usa parole persuasive, studia bene le Call-to-Action da utilizzare e definisci in quali punti inserirle.

Ti consiglio di leggere anche: Come creare una Landing Page efficace (all’interno vi è una sezione dedicata alle caratteristiche di una Call-to-Action).

#4. Attiva campagne di Advertising

Le campagne di Advertising sono molto utili per almeno 3 ragioni:

  1. Ti permettono di raccogliere dati e iscrizioni alla Newsletter: offri un dono di alto valore per l’utente e chiedi un indirizzo e-mail su cui recapitarlo.
  2. Danno un’accelerata al processo di conversione: sono un’ottimo supporto all’attività di Content Marketing perché conducono traffico al Sito Web in tempi più ristretti.
  3. Ti permettono di raggiungere pubblici più vasti in linea con il tuo business: le campagne di Advertising vanno ponderate, pianificate, settate e ottimizzate secondo un preciso funnel di vendita che, in base all’obiettivo, può includere anche il raggiungimento di un pubblico freddo.

Purtroppo, per fare pubblicità allo studio commercialista tramite campagne a pagamento, avrai bisogno di un budget un po’ più alto: su Google o sui Social Network è indifferente, si tratta di sistemi ad aste i cui prezzi variano in base a tanti e diversi fattori (settore, stagionalità, qualità delle inserzioni, ecc.).

#5. Offri la possibilità di prenotare delle consulenze on-line

Siamo tutti molto pigri e ci piace ottenere delle risposte in fretta e senza troppo vagare, perciò, se vuoi accorciare i tempi di conversione, valuta l’ipotesi di aggiungere al Sito Web una sezione contenente il calendario delle disponibilità consulenziali: date e fasce orarie in cui sei disponibile, da prenotare in modo diretto e poi confermare tramite e-mail.

#6. Raccogli recensioni

Si chiama Social Proof, ovvero riprova sociale, ed è un’arma di persuasione potentissima da sfruttare per la pubblicità al tuo studio commercialista. Lavora sul principio secondo cui “se è piaciuto a (più) di qualcuno, con certezza piacerà anche a me”. Puoi lavorarci su chiedendo delle recensioni ai tuoi clienti, dove – possibilmente – siano ben visibili volti e nomi. Ad oggi, Google si rivela uno strumento efficacissimo per questa attività, così come anche il Sito Web. Ottimi strumenti sono anche LinkedIn e Facebook.

#7. Sii attivo nei gruppi in cui sono presenti le [tue] persone

Esistono innumerevoli forum e gruppi sui Social Network in cui persone chiedono consigli ad altre persone su come svolgere alcune attività contabili o fiscali. E no, non è un controsenso, ma un’ottima attività di pubblicità allo studio commercialista: offrire il tuo contributo ti renderà riconoscibile come professionista del settore e ti aiuterà a trovare nuovi clienti e accrescere il tuo seguito. Inoltre, non è detto che quella data persona alla fine riesca a compilare in autonomia una dichiarazione dei redditi, perciò – su richiesta – potrai proporre la tua quotazione.

#8. Crea un Business Profile (ex Google My Business)

Il Business Profile è quella scheda che compare su Google quando fai delle specifiche ricerche. Ti permette di:

  • Rendere geolocalizzabile il tuo studio e pertanto essere raggiungibile a livello locale
  • Avere un contatto diretto con le persone che chiederanno informazioni
  • Con una buona ottimizzazione SEO, essere rilevante per specifiche parole chiave

Nessuna attività mai dovrebbe tagliare fuori dal proprio processo di sponsorizzazione la creazione di un Business Profile: nel caso specifico, è utile pubblicità allo studio commercialista perché molto vicino al momento della conversione. Per dirla con un esempio: se sono a Roma, in Via Garibaldi del quartiere Trastevere e cerco su Google la parola “Commercialista”, Google mi proporrà tutti gli studi commerciali più vicini a me. Conquistare una delle prime tre posizioni su Google Maps e con ottime recensioni, aumenterà inesorabilmente le possibilità di trovare (nuovi) clienti.

#9. Cura le pubbliche relazioni

Svolgere on-line attività di pubblicità allo studio commercialista non significa poter ignorare quello che avviene off-line: partecipare a eventi di settore ti permette di aumentare la tua popolarità locale e fare rete con altri professionisti del settore. In tal senso, può aiutarti anche la partecipazione a corsi di aggiornamento di valore.

Pubblicizzare uno studio commercialista: conclusioni

Come è ovvio e come spiego nella mia pagina servizi, ogni iniziativa, prima di essere avviata e per essere vincente, deve essere progettata sulla base di un’attenta analisi di mercato, dei competitors, del target e degli obiettivi da raggiungere. Il modo di pubblicizzare uno studio commercialista varia a seconda del caso, perciò, l’ultimo dei miei consigli è quello di scegliere gli strumenti adatti al TUO caso e inserirli in un contesto strategico efficace, da monitorare e ottimizzare nel tempo.

Hai delle domande per me?